Usare i biocidi con cautela. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.
Si richiama l’attenzione sulle frasi e sui simboli di pericolo riportati in etichetta.

Il testo riportato nella scheda corrisponde all’etichetta approvata dal Ministero della Salute.

 

 

 

 

 

 

 

03/01/2019

RATADIOL PASTA FRESCA per professionista formato

Registrazione Ministeriale: IT/2013/00127/AUT

Esca Rodenticida pronta all’uso in forma di pasta
USO PROFESSIONALE
CATEGORIA DI UTILIZZATORI: PROFESSIONISTI FORMATI
AREA DI UTILIZZO ALL’ INTERNO, ALL’ESTERNO INTORNO AGLI EDIFICI ed AREE APERTE

RATADIOL PASTA FRESCA è un’esca rodenticida pronta all’uso a base di una sostanza attiva anticoagulante, denominata Bromadiolone, efficace contro Topolino domestico (Mus musculus), Ratto grigio (Rattus norvegicus), Ratto nero (Rattus rattus) anche dopo una singola ingestione. La formulazione consiste in una pasta appetibile per le specie di roditori indicate. Il prodotto non allerta e non ingenera sospetti agli altri componenti della popolazione di roditori.
RATADIOL PASTA FRESCA contiene una sostanza amaricante atta a prevenire l’ingestione accidentale da parte dei bambini.
RATADIOL PASTA FRESCA può essere usata all’interno e intorno a edifici industriali (inclusi magazzini, depositi, stive delle navi), rurali, civili, abitazioni, cantine, garage, ripostigli, giardini ed aree esterne di pertinenza. All’esterno e nelle aree aperte

Composizione
100 grammi di prodotto contengono:
  • Denatonio Benzoato 0.0010g
  • Bromadiolone 0.0050g
Confezioni di vendita

Tipologia di utilizzo

Professionale

Ambienti di utilizzo

Abitazioni/casa, Discariche e depositi rifiuti, Horeca, Industria e logistica, Strutture pubbliche e uffici, Zootecnia

Per informazioni più specifiche sul prodotto o per richieste commerciale contatta il nostro ufficio tecnico.

Richiedi informazioni

Usare i biocidi con cautela. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.
Si richiama l’attenzione sulle frasi e sui simboli di pericolo riportati in etichetta.

Il testo riportato nella scheda corrisponde all’etichetta approvata dal Ministero della Salute.

 

 

 

 

 

 

 

03/01/2019

Per maggiori informazioni contattaci

Compila il form per essere ricontattato